Enciclopedia G

Enciclopedia di Bricoportale. Termini che che iniziano con “G”

Obbligatorio installarle in tutti i locali dove si usano fiamme libere (cucine). Sono disponibili in metallo (rame ed alluminio) ed in plastica, tonde, quadre o rettangolari, fisse o con alette mobili. Per la maggior parte si montano a scatto, con molle che spingono contro le pareti del foro di installazione. Quelle più grandi, invece, spesso richiedono un fissaggio con viti. Vanno scelte in base alla cubatura dei locali da areare ed alla loro portata. Quelle per le cucine vanno poste in basso e con il flusso d’aria diretto all’interno. Le altre all’opposto.

Minerale a base di carbonio dagli impieghi più svariati. In casa si può utilizzare un particolare lubrificante in polvere a base di grafite che elimina i cigolii di cerniere e facilita lo scorrimento di parti metalliche senza gocciolare né macchiare.Anche la mina di una matita tenera passata più volte su una parte è un metodo casalingo ma efficace di lubrificazione.

Elemento di raccolta delle acque provenienti dal tetto. Si tratta di un canale semicircolare o a sezione quadrangolare che corre lungo il cornicione ed è in  collegamento con i tubi di discesa e scarico. Le grondaie possono essere realizzate in lamiera zincata, in acciaio e in rame, ma anche in PVC. Il montaggio delle grondaie metalliche non è semplice ed è riservato ad artigiani professionisti. I tipi in PVC sono molto più facili da installare in quanto i giunti e i raccordi sono a incastro e sono dotati di guarnizione. La grondaia deve essere periodicamente esaminata per liberarla da foglie e detriti che possono ostruire il normale deflusso dell´acqua e bisogna sempre tenere presente che si lavora a una certa altezza e quindi è necessario prendere tutte le precauzioni del caso.